beteavon

Buon appetito kasher a tutti

Tag: Pollo

Petto di Pollo al “Pesto” e Balsamico

Oggi sarà la pioggia, sarà l’avere il “figliolino” con me (ormai così grande: un metro e novanta di bellezza e quasi fine adolescenza, ma per me sempre piccolo!), che mi dice: ” Mamma, mi è finita un’era: mi faccio da mangiare da solo!” :/, sarà il pensiero della settimana che mi aspetta, con gli eventi del Fuori Salone, ma mi va così:

Father and Son
It’s not time to make a change,
Just relax, take it easy.
You’re still young, that’s your fault,
There’s so much you have to know.
Find a girl, settle down,
If you want you can marry.
Look at me, I am old, but I’m happy.

I was once like you are now, and I know that it’s not easy,
To be calm when you’ve found something going on.
But take your time, think a lot,
Why, think of everything you’ve got.
For you will still be here tomorrow, but your dreams may not.

How can I try to explain, when I do he turns away again.
It’s always been the same, same old story.
From the moment I could talk I was ordered to listen.
Now there’s a way and I know that I have to go away.
I know I have to go.

It’s not time to make a change,
Just sit down, take it slowly.
You’re still young, that’s your fault,
There’s so much you have to go through.
Find a girl, settle down,
if you want you can marry.
Look at me, I am old, but I’m happy.

All the times that I cried, keeping all the things I knew inside,
It’s hard, but it’s harder to ignore it.
If they were right, I’d agree, but it’s them you know not me.
Now there’s a way and I know that I have to go away.
I know I have to go.

 

Ingredienti per 4 Persone:

  • 50 gr di Foglie di Basilico
  • 60 ml di Olio extravergine
  • 3 Spicchi d’Aglio
  • Una Macinata di Pepe nero
  • Sale qb
  • 1 dl di Vino bianco secco
  • 2 Petti di Pollo interi disossati
  • 2 Cucchiai di buon Aceto balsamico

Preparazione:

Preparare un “pesto” nel mixer con il basilico, l’olio, gli spicchi d’aglio, sale, pepe e il vino. Trasferire tutto in una ciotola capiente, aggiungere i petti di pollo e lasciar marinare bene per almeno 12 ore.

Scaldare il forno a 200°. Mettere il pollo sulla teglia e irrorarlo con tutta la marinata. Infornare per 15 minuti, aggiungere l’aceto balsamico e arrostire per altri 10 minuti. Lasciar riposare per alcuni minuti, tagliare a fette non troppo sottili e servire caldo, o a temperatuta ambiente, con il sugo di cottura.

BETEAVON!

Petto di Pollo con Salsa di Prugne

Poca voglia di cucinare, in questo periodo di “pseudo vacanze”, però l’orto e gli alberi forniscono un’abbondante produzione di verdure e frutta, che comunque vanno raccolte, pulite e lavorate per conservarle. Melanzane, zucchine, peperoni e pomodori a quintali, tante more, lamponi e prugne. Oltre le solite marmellate e crostate, una salsa (piemontese e parve) per le carni, per rendere saporito un semplice petto di pollo, nel mio caso e ancor più saporito un bollito o un arrosto.

 

 

Ingredienti (per 4 persone)

  • 1 Petto di Pollo intero
  • Sale
  • Pepe macinato fresco
  • 1 Cucchiaino di Paprika forte
  • 1 Filo d’Olio extra vergine per ungere la Teglia
  • 2 Cucchiai di Moscato Bartenura

Ingredienti per la salsa

  • 200 g di Prugne fresche, ben mature, denocciolate e pelate
  • 20 g di Pinoli tritati
  • 1  Bicchierino di Moscato Bartenura o altro Vino dolce
  • 2 Amaretti piccoli, sbriciolati fini

Preparazione

In un tegame da forno unto, adagiare il petto di pollo, salare, pepare, aggiungere la paprika e irrorare con il moscato. Coprire con la carta alluminio e lasciare a marinare per almeno un’ora. Far cuocere la carne in forno a 150°, per un’ora/75 minuti, coperta, in modo che trattenga i sughi e resti tenera. Nel frattempo preparare la salsa, mettendo in un pentolino le prugne tagliate a tocchetti piccoli, gli amaretti sbriciolati, il moscato e i pinoli tritati facendo ritirare per pochi minuti a fuoco moderato. Tagliare il petto di pollo a fette e servirlo nappato con la salsa di prugne. Ottimo anche tiepido o a temperatura ambiente.

BETEAVON!

 

Petti di Pollo Fiordifrutta

E siamo in maggio, un bel mese. Non fa più freddo, non fa ancora troppo caldo, il giardino si arricchisce di colori e profumi ogni giorno (anche di zanzare, visto che le risaie sono quasi tutte allagate) e tutto prelude all’estate. Maggio, il mese dei fiori… e delle diete. Ho promesso che non sfornerò torte, muffin, budini, però mica posso lasciare lì, ammiccante e tentatrice, quella bella scatola con tante Fiordifrutta, gentilmente spedita dalla Rigoni di Asiago. Quindi ecco un piatto unico, con una fresca insalata verde, che soddisfa occhio, palato, controllo di calorie e, soprattutto, non ti lascia l’amaro in bocca: tutt’altro!

 

 

 

Ingredienti per 4 Persone

  • 2 Petti di Pollo interi, privati della Pelle e degli Ossicini
  • 6 Cucchiai di Olio extra vergine
  • 4 Spicchi di Aglio (meglio se fresco) tritati
  • 2 Cucchiai di FiordiFrutta Rigoni di Asiago alle Arance Amare
  • 1 Cucchiaio di FiordiFrutta Rigoni di Asiago al Limone
  • Sale e Pepe nero macinato fresco

Preparazione

Adagiare il pollo in una pirofila foderata di carta da forno e preparare la salsa: tritare gli spicchi d’aglio e farli stufare a fuoco basso con l’olio (non devono colorirsi, solo ammorbidirsi). Dopo alcuni minuti, levare dal fuoco e aggiungere le due FiordiFrutta, il pepe e il sale. Mescolare bene, fino a ottenere una salsa omogenea. Versare sui petti di pollo e lasciare il tutto in infusione per almeno un’ora. Scaldare il forno a 180° e cuocere per 30/40 minuti, irrorando spesso i petti con la salsa. Trasferire il pollo su un letto di insalata fresca e versare la salsa sopra. Servire subito.

BETEAVON!

 

Pollo alla Marocchina

Ho voglia di spezie, di profumi, di colore. Ho voglia di allegria, nella vita, in cucina e nei piatti. Colori, sapori, musica e ricordi in un piatto tipico di quella che una volta era la Mellah.

Ascoltando Mor Karbasi, cucinando, viaggiando, sognando…

 

Ingredienti per 6 Persone

  • 6/8 Sottocosce di Pollo senza Pelle
  • 200 gr di Olive verdi denocciolate
  • 6/8 Cucchiai di Olio extra vergine
  • 2 Cipolle affettate sottili
  • 3/4 Spicchi d’Aglio tritati
  • 1 Limone a Fette sottili
  • 1 Cucchiaino abbondante di Paprika forte
  • 1 Cucchiaino abbondante di Cumino
  • 1 Cucchiaino abbondante di Curcuma
  • 1 Cucchiaino abbondante di Pepe nero macinato fresco
  • Fior di Sale
  • Acqua bollente

Preparazione

In un tegame largo, possibilmente di ghisa, stufare cipolla e aglio nell’olio, per una decina di minuti, quindi aggiungere i pezzi di pollo. Rosolarli per cinque minuti, senza girarli e poi altri cinque dall’altro lato. Aggiungere quindi le olive sui pezzi di pollo, seguite dalle fette di limone. Spargere uniformemente le spezie e il sale su tutti gli ingredienti. Aggiungere acqua bollente, fino a coprire per metà i pezzi di pollo. Far riprendere il bollore, coprire e cuocere a fuoco medio-basso per 45/60 minuti (l’acqua si deve assorbire e il pollo deve essere cotto). Io l’ho servito come piatto unico, accompagnato da un trittico di cous cous e bulgur lisci, più riso pilaf speziato con chiodi di garofano.

BETEAVON!