beteavon

Buon appetito kasher a tutti

Smoothie (Due) parve al Tè verde

Conservo tutte le vecchie agende, dagli anni ’80. Non sono diari, proprio agende. Non raccontano grandi cose, le mie emozioni e sentimenti, solo quello che ho fatto in un giorno di un anno: il quotidiano. Orari di appelli, appuntamento con il dentista, prova abito sposa, ecografia, pediatra, orale Lisa. Dentro, ogni tanto, vengono fuori vecchi biglietti di aerei, treni, qualche biglietto da visita. 1985, Zurigo, gennaio: tanta neve, freddo polare, un appartamento microscopico in una casa medievale in Neumarkt e uno scontrino di uno dei miei negozi preferiti di allora, dove andavo a comprare i tè che più mi piacevano. Forti, affumicati, da bere in ogni momento della giornata, anche miscelati insieme, anche ai pasti: Russian Caravan e Lapsang Souchong di Teehaus Wühre, sulle rive della Limmat. Chissà se c’è ancora, dopo ventisei anni? Nei miei ricordi e in una delle mie agende sì.

Questi smoothie non contengono latte, sono leggeri e vitaminici. Sono perfetti per colazioni, spuntini e dessert “da ufficio”, ora che il caldo incomincia farsi sentire: metteteli in agenda.

 

Ingredienti per due Porzioni di ogni Gusto

  • 125 gr di Infuso di Tè verde freddo
  • 1 banana
  • 1 Pesca gialla denocciolata e tagliata a Fette (per il primo Smoothie) e 8/10 Fragole (per il secondo)
  • 2 Cucchiaini di Miele d’Acacia
  • 4 Cubetti di Ghiaccio

Preparazione

Preparare un infuso ben carico di tè verde e raffreddarlo in frigo. Nel frullatore, mettere il tè ben freddo, il ghiaccio, la banana e la pesca. Frullare brevemente e poi aggiungere il miele. Continuare a frullare fino a ottenere un composto completamente liscio. Ripetere il procedimento, sostituendo le fragole alla pesca per il secondo smoothie. Si può conservare, tappato, in frigorifero per un giorno; in tal caso, agitare bene prima di berlo. Un’ottima alternativa, adatta anche alla tintarella, si ottiene sostituendo la banana con una mela piccola e pastosa e gli altri frutti con due carote piccole e fresche, pelate.

BETEAVON!

 




 

5 commenti

  • rosalba · 9 maggio 2011 alle 10:08

    Ma sai che proprio ieri pensavo che era arrivato il momento di preparare il mio amato tè verde freddo da portare in ufficio…..e invece qui a Napoli oggi ci siamo svegliati con la pioggia e un freddo!! Mannaggia!
    Il tuo gustoso smoothie sarà un’ alternativa al mio tè…confidando in un tempo migliore…
    Baci e buona settimana

    Rispondi

  • Titti@CuisineOblige · 9 maggio 2011 alle 12:30

    Quando stavo in Inghilterra oltre a litri di tea ogni mattina passavo da un baruccio specializzato in smoothies… i tuoi sono fantastici! baci, Titti

    Rispondi

  • marifra79 · 9 maggio 2011 alle 16:50

    Mai fatto uno smoothie, dico sempre di doverlo fare ma rimando sempre… dev’essere proprio buono! Un abbraccio e buonissima serata

    Rispondi

  • symposion · 9 maggio 2011 alle 21:31

    anche io conservo molte cose! anche di quando andavo a scuola tanti anni fa :)
    ottimi questi smoothies!

    Rispondi

  • viola · 9 maggio 2011 alle 22:39

    a me piacciono moltissimo, e d’estate ne facci sempre. Con il te però non li ho mai provati. Ma è solo una questione di tempo ora!
    Un bacione

    Rispondi

Lascia un commento

«

»