beteavon

Buon appetito kasher a tutti

Risotto Parvè con Funghi e Zafferano

Questo risotto, alla milanese style,usa l’olio al posto del burro, il brodo di verdure e non di carne, l’aglio e non la cipolla nel soffritto e non ha, ovviamente, neppure il midollo. Nasce dall’esigenza  non solo di poter essere servito come primo, o come accompagnamento sia in pasti di latte che di carne, ma anche da una necessità di controllo del colesterolo maritale. La fortuna di avere dell’ottimo riso Carnaroli sempre a portata di mano (le risaie circondano la “casetta” in campagna) e di aver ricevuto in regalo un enorme vaso di fantastici porcini secchi e un barattolino di profumatissimo Iranian Kashmar Saffron ha reso questo piatto un mio cavallo di battaglia da servire nelle feste e nelle occasioni importanti.

Ingredienti per 4 persone

1,5 Litri di Brodo vegetale

1 Spicchio d’aglio

1 Manciatona di Funghi secchi ammollati

150 gr di Olio extravergine

280/300 gr di Riso Carnaroli o Vialone Nano

1 Bicchiere di Vino kasher bianco

1 Pizzico di Zafferano in Pistilli

Sale e Pepe q.b.

Prezzemolo fresco tritato per guarnire

Preparazione

Soffriggere a fuoco dolce l’aglio e i funghi con l’olio per pochi minuti. Aggiungere il riso e tostarlo, poi sfumare con il vino. Aggiungere il brodo vegetale bollente a mestolate. A metà cottura, mettere lo zafferano sciolto in un po’ di brodo bollente. A fine cottura, aggiustare di sale e pepe e servire “all’onda”, guarnendo con una piccola manciata di prezzemolo fresco tritato.

BETEAVON!

Nessun commento.

Lascia un commento

«

»