beteavon

Buon appetito kasher a tutti

Risotto con le Ortiche

In questi giorni piovosi, ma caldi, la flora campagnola è esplosa con tutte le sue forze. Il problema è che il prato va sfalciato ogni settimana (e non è che sia proprio un quadratino) e, tra i lamponi e le ortensie, le aromatiche e le rose è tutto un “fiorire” di infestanti. Guanti, forbici e cestino e anche le cimette tenere dell’ortica finiscono in tavola.

 

 

Ingredienti ( per 4 Persone)

  • 280 gr di Riso Carnaroli
  • 200 gr di Cime di Ortica
  • 1 Cipolla bianca
  • ½ Bicchiere di Vino bianco secco
  • 6 Cucchiai di Olio extravergine
  • Acqua di cottura delle Ortiche
  • 6 dl di Brodo vegetale
  • Sale e Pepe

 

Preparazione

 


 

Sbollentare per qalche minuto, in poca acqua salata, le ortiche, dopo averle accuratamente lavate. Scolare e conservare l’acqua di cottura (che ho filtrato moltissime volte, con i filtri da caffè americano, posizionati in un colino a maglie molto fitte, per evitare qualsiasi tipo di impurità). Tritare finemente la cipolla e farla stufarere in padella con l’olio e le ortiche sbollentate, ben strizzate, fino a quando diventa trasparente. Aggiungere il riso, farlo tostare, quindi versare il vino e lasciare sfumare. A questo punto aggiungere l’acqua di cottura bollente e mescolare fino a completo assorbimento dell’acqua da parte del riso. Continuare a versare il brodo vegetale, un mestolo per volta, fino a completa cottura del riso. A cottura ultimata, aggiustare di sale, se necessario. Amalgamare bene e servire con una girata di pepe macinato fresco. Se si desidera servirlo in un pasto di latte, si può mantecare il risotto con una noce di burro e spolverarlo di parmigiano (ma è molto gustoso anche parve!)

BETEAVON!

 

7 commenti

  • Solema · 13 giugno 2011 alle 17:04

    Meraviglioso questo risotto, mi hai fatto venire voglia di armarmi di guanti e cestino e andare per campi!!!

    Rispondi

  • terry · 14 giugno 2011 alle 08:50

    Il bello di questa stagione son proprio le erbe spontanee che si posson raccogliere, buone e sane!
    Il risotto con le ortiche lo adoro… non vedo l’ora di farne scorta! :)

    Rispondi

  • cristiano · 14 giugno 2011 alle 14:53

    Ottima ricetta. Devo provarlo pure io

    ciao cris

    Rispondi

  • symposion · 15 giugno 2011 alle 19:11

    questo è un piatto che adoro!
    con le ortiche faccio anche la frittata 😛

    Rispondi

  • Simo · 16 giugno 2011 alle 10:38

    Ciao Michela, qualche giorno fa ho visto alla televisione, in un programma demenziale, una gara a chi ingeriva maggior quantità di ortiche……! Che ne dici di consigliare loro questa ricetta per avere maggiore gusto.! Ciao a presto.

    Rispondi

  • Patrizia · 16 giugno 2011 alle 18:26

    Buonissimo il tuo risotto! E buone le ortiche!!Oltre risotto e frittata, anche sformatini, sughetto espresso per la pasta, ravioli, gnocchi… si vede che le adoro?

    Rispondi

  • Rosalba · 17 giugno 2011 alle 15:15

    Deve essere proprio buono, io non ho mai provato le ortiche! Dovrei mettermi a raccogliere quelle che crescono nei giardini sotto casa mia….e non mi sembra il caso! Beata te che puoi godere di cotanta bontà 😉
    Un bacione e buon fine settimana

    Rispondi

Lascia un commento

«

»