beteavon

Buon appetito kasher a tutti

Rifatte senza Glutine: Torta Amaretto

Grazie a Gaia, del blog La Gaia Celiaca, per questa torta davvero buonissima, proposta del mese del gruppo Rifatte senza Glutine. E’ piaciuta molto a tutti, sia in versione parve, che con il burro. E’ morbida morbida dentro, con una crosticina croccante fuori e nessuno si è accorto della mancanza di farine glutinose.

E’ molto importante che tutti i prodotti a rischio (*) usati per i celiaci e gli intolleranti siano controllatissimi. E’ necessario che riportino il simbolo della spiga barrata sulla confezione, o essere presenti nel prontuario dell’AIC.

Per quanto mi riguarda, in caso di “lieviti” (a parte il lievito fresco di birra) e di fecola, uso sempre prodotti certificati Kasher le Pesach. Ovvio che necessitino di quantità maggiori rispetto alle dosi normali e di una maggiore lavorazione, ma mi danno l’estrema sicurezza di non contenere contaminazioni da cereali alcuni.

 

 

Ingredienti

  • 2 Cucchiai di Fecola di Patate * (io ho usato quella KlP)

  • 1 Cucchiaio di Farina finissima di Mais *

  • 1 Cucchiaio di Farina di riso finissima + quella per infarinare la Tortiera*

  • 200 gr di Mandorle sbucciate (io avevo quelle pelate)

  • 200 gr di Zucchero semolato + 4 Cucchiai per battere i Tuorli

  • 110 gr di Burro (o Margarina, per la versione parve) + quello (a) per imburrare la Tortiera

  • 4 Uova

  • 1/2 Bustina di Lievito per Dolci * (io ho usato un Cucchiaio raso di Baking Powder Gefen KlP)

 

Preparazione

Per la base: rompere le uova e separare gli albumi dai tuorli. Tenere da parte gli albumi da montare per la farcitura. Sbattere i tuorli con 4 cucchiai di zucchero, molto a lungo, fino a ottenere una crema chiara e spumosa. Aggiungere 110 g di burro fuso intiepidito, o di margarina, per la versione parve, poi la fecola di patate, la farina di riso, la farina di mais finissima e il lievito, continuando a sbattere per almeno 15 minuti
Ungere e infarinare, con la farina di riso rimasta, una tortiera da 26/28 cm di diametro e versarvi l’impasto. Lo strato sarà sottile, ma deve essere così.

Per la copertura: tritare finemente le mandorle nel mixer e mescolarle a 200 g di zucchero.
Montare le chiare a neve fermissima e incorporarne un cucchiaio alla volta al miscuglio di mandorle e zucchero.
Versare il composto sopra l’impasto, e far cuocere nel forno precedentemente scaldato a 180° per 40 minuti circa.
Lasciar raffreddare e servire. Preparare anche il giorno precedente, perché il giorno dopo è anche meglio.

BETEAVON!

 

 

9 commenti

  • 2 Amiche in Cucina · 15 maggio 2013 alle 09:28

    hai ragione, la mancanza del glutine non si sente di certo, è meravigliosa, a presto e piacere di conoscerti

    Rispondi

  • rifattesenzaglutine · 15 maggio 2013 alle 11:17

    ti ringraziamo di cuore per esserti Rifatta così bene con questa deliziosissima torta

    buona giornata

    Rispondi

  • Isabella · 15 maggio 2013 alle 12:14

    Questa ricetta era veramente deliziosa, vero?
    e poi era cosí leggera e delicata
    ne preparerei subito un’altra

    Bella anche la tua versione

    alla prossima

    Rispondi

  • RaffaellaM · 15 maggio 2013 alle 16:18

    Che bella la tua versione, complimenti

    Rispondi

  • Una cucina tutta per sé · 15 maggio 2013 alle 19:36

    è troppo bello vedere come la stessa torta venga diversa ad ogni persona… ma è ugualmente buona :)
    Buona serata!

    Rispondi

  • lagaiaceliaca · 15 maggio 2013 alle 21:55

    grazie michela per aver rifatto la torta amaretto, mi fa molto piacere che una cuoca provetta come te abbia apprezzato!
    spero che tu sia “dei nostri” anche i mesi prossimi

    Rispondi

  • elena · 16 maggio 2013 alle 18:02

    il problema è arrivare al giorno dopo… il solo profumo ti rapisce… bacioni!

    Rispondi

  • Anna Lisa · 19 maggio 2013 alle 08:36

    Che bel giallo vivo Michela!
    Questa torta è piaciuta a tutti 😉

    Rispondi

  • Antonella · 20 maggio 2013 alle 19:54

    Mmmmm…ogni volta che vedo questa torta, mi viene l’acquolina in bocca!!! Devo “rifarla”!!! ;o)
    Tanti complimenti, anche la tua è bellissima!!
    Anto:o)

    Rispondi

Lascia un commento

«

»