beteavon

Buon appetito kasher a tutti

Pesce (o Spiedini di Pesce) all’Israeliana (con Zahatar)

Da quando ero piccola (e poi la tradizione è continuata), in casa si è sempre preparato il pesce “all’israeliana” (lo abbiamo sempre chiamato così), sano, colorato e benefico per cuore e linea, che poi altro non è che semplice pesce, in tranci o a spiedini, cotto al forno con le verdure. Quello che lo rende “israeliano” è la spezia, anzi la miscela di spezie, che serve a renderlo aromatico in modo unico: la zahatar (o zaatar, zattar, zahtar, זעתר , che dir si voglia). Questa spezia è buonissima anche sulla carne e sui formaggi, anzi, mi sa che domenica “ruberò una ricetta di Jasmine e Manuel  e preparerò la Labna. Ieri ne ho fatto dei semplici spiedini veloci, perché quello avevo, ma scrivo la ricetta di casa completa, che, servita con un riso pilaf o cous cous, è un fantastico piatto unico, degno di una festa.

 

 

Ingredienti per 4 Persone

  • 500 gr di Pesce in Tranci (io uso Salmone, Tonno, Merluzzo)
  • 3 Patate
  • 3 Cipolle bianche
  • 3 Pomodori maturi
  • 1 Peperone
  • 3 Cucchiai di Zahatar
  • 3 Cucchiai di Olio extra vergine
  • Sale (poco) e Pepe nero macinato fresco
  • 1 Cucchiaio di Acqua

Preparazione

Sistemare i tranci di pesce in una teglia foderata di carta da forno. Pelare le patate e farle bollire per 10 minuti, poi, quando saranno fredde, tagliarle a fette sottili. Lavare i pomodori e tagliarli a pezzi, lasciando la buccia. Tagliare a spicchi le cipolle e tagliare i peperoni, puliti e mondati dai semi , a fette. Mettere tutte le verdure intorno e sopra al pesce. Condire il tutto con l’olio, sale, pepe, acqua e zahatar. Infornare a 180° per circa 30 minuti. Controllare la cottura e, se dovesse asciugare troppo,  aggiungere un po’ d’acqua e coprire con la carta da forno fino a fine cottura. Servire caldo, con  riso pilaf o cous cous.

BETEAVON!

Con questa ricetta partecipo al contest di Gianni ricco di colori e di spezie

8 commenti

  • letiziando · 6 maggio 2011 alle 08:40

    Adorabile questa preparazione. Piena di sapore e leggerezza :)

    Rispondi

  • rosalba · 6 maggio 2011 alle 09:14

    Buona leggera e gustosa. Curiosa di provare il sapore del zahatar… :-)
    Baci e buon fine settimana

    Rispondi

  • Gianni · 6 maggio 2011 alle 13:26

    Ciao,
    ti ringrazio per la tua partecipazione al mio contest con questi spettacolari spiedini. Ho sentito parlare della Zahatar ma non ho mai avuto occasione di mangiare piatti che la contemplassero. Confesso che mi hai fatto venire voglia di provarla.
    Un abbraccio ed in bocca al lupo

    Rispondi

  • ladyboheme · 7 maggio 2011 alle 23:25

    Una ricetta molto appetitosa e invitante!!! Complimenti, un abbraccio

    Rispondi

  • Gianni · 19 maggio 2011 alle 20:02

    Ciao, se passi nel mio blog, dopo le 22 verranno pubblicati i vincitori del contest CUCINA ETNICA e la tua ricetta ha ottenuto dei voti

    Rispondi

  • Angelo · 25 maggio 2016 alle 10:29

    Posso sapere dove hai acquistato quella specifica marca di spezie israeliane? Grazie

    Rispondi

    • Autore commentato da Michela · 26 maggio 2016 alle 07:10

      Ciao e grazie a te. Non ricordo se ho trovato quella specifica marca on line da Kosher4U o qui a Milano in uno dei negozi kasher. In questo momento uso lo zahatar portato, in quantità enormi, dal mercato di Tel Aviv

      Rispondi

      • Angelo · 26 maggio 2016 alle 09:53

        Grazie mille. Sul sito indicato non ho trovato quella marca. A Milano dove potrei trovarla? Nell’eventualità potrei fare una telefonata in negozio per verificarne la disponibilità.
        Ancora grazie.

        Rispondi

Lascia un commento

«

»