beteavon

Buon appetito kasher a tutti

Panzanella Jolly

Perché jolly? Perché la panzanella, povera, fredda, veloce, fa da antipasto e finger food, piatto unico vegetariano, o di carne, se arricchita con dadini di pollo alla piastra, carne secca e/o “salumi” e di latte, se si aggiungono pezzetti di formaggio (mozzarella, cheddar, feta, emmenthaler). E’ un secondo delizioso con tonno o salmone appena scottati, si può portare in ufficio, in spiaggia, si può servire a una cena in terrazza a Milano, che fa tanto “chic-con-quel-tocco-di-campagnolo”, o al pic nic sul prato di campagna “che’l fa tant’ scic, ché l’ha preparà la sciura de Milan” (i milanesi perdonino il mio non milanese). Un neo ce l’ha… dopo non si può baciare nessuno che non l’abbia mangiata con voi, per almeno 12 ore, per via del cipollotto, ma ne vale la pena!

Ele, ti posso aiutare a raccogliere l’insalata?

 

Ingredienti per 4 Persone

  • 150 gr di Pane casereccio del Giorno prima (raffermo, ma non secco, toscano o pugliese)
  • 16 Olive nere denocciolate
  • 2 Pomodori maturi e sodi
  • 3 Cuori di Sedano bianco
  • 1 Cipollotto fresco
  • 8 Foglie di Basilico
  • 10 Cucchiai di Olio Extra vergine
  • 4 Cucchiai di buon Aceto bianco (io uso il Mishpacha)
  • Sale e Pepe nero macinato fresco
  • Acqua per ammollare il Pane

Preparazione

Coprire il pane ridotto a pezzetti con un bicchiere d’acqua e l’aceto. Lasciarlo inzuppare, poi strizzarlo bene e metterlo in una ciotola capiente. Aggiungere il sedano pulito, sfilacciato e tagliato a pezzetti, i pomodori privati dei semi e ridotti a dadini, le olive tagliate a metà e il cipollotto affettato a velo. Salare, pepare e condire con metà dell’olio. Mescolare bene per fare amalgamare gli ingredienti, coprire con la pellicola trasparente e lasciare in frigorifero per almeno un’ora (ma meglio anche due). Al momento di servire, guarnire con il basilico spezzettato, versare l’olio rimanente e rimescolare bene.

BETEAVON!

 

 

Questa panzanella per 

 

 

 

6 commenti

  • Rosalba · 13 maggio 2011 alle 16:14

    Questo piatto mi ricorda tanto le mie estati passate tra Lucca e Forte dei Marmi. E’ davvero buonissimo e fresco e poi chi se ne frega se dopo si puzza un po’, ne vale la pena 😉
    Baci

    Rispondi

  • Eleonora · 14 maggio 2011 alle 21:00

    meraviiiiglia!! che fresca e colorata!! appetitosa. slurpiiii!
    grazie mille! shavua tov!

    Rispondi

  • Patrizia · 15 maggio 2011 alle 21:59

    Buonissima, fresca, estiva e gustosissima!
    Grazie di essere passata a trovarmi! Hai un blog davvero bellissimo!
    Patrizia

    Rispondi

  • Gianni · 15 maggio 2011 alle 22:25

    Visto che a me nemmeno mi si ripete l’aglio…razione doppia!!! Bravissima, baci

    Rispondi

  • lagaiaceliaca · 15 maggio 2011 alle 22:28

    la panzanella piace moltissimo anche a me, bella la tua versione!

    Rispondi

  • Luigi · 19 maggio 2011 alle 16:33

    Perdonatissima, ovviamente… ma la prossima volta che decidi di scrivere in milanese mi avverti un paio di giorni prima, per favore? :-) Un abbraccione!

    Rispondi

Lascia un commento

«

»