beteavon

Buon appetito kasher a tutti

Malabi allo Sciroppo di Rose e al Caramello

Questo budino di latte si può trovare in Israele, sia nel ristorante più costoso, che venduto pronto nei supermercati o per strada. Ci sono varie versioni per prepararlo: con solo latte, acqua, acqua di rose o di fiori d’arancio, o con l’aggiunta di panna. Per addensarlo, si usa sia l’amido di mais, che la farina di riso e gli sciroppi variano in base al gusto e alle stagioni (buonissima una versione con lo sciroppo di datteri, se lo trovate). Le mie due versioni sono un’elaborazione di una ricetta tratta da “The Food of Israel” di Sherry Ansky: per la prima ho usato una semplice salsa al caramello, per la seconda, il mio sciroppo di rose, ma anche un colì di frutti o una salsa al cioccolato sono perfetti. Un dessert delicatissimo, che ben termina un pranzo o una cena di Hanukkah (da ieri sera, per otto giorni), durante i quali si servono spesso piatti fritti (latkes, sufganiot, pollo fritto, rebecchini di Gerusalemme: non tutti assieme, mi raccomando!… E, prossimamente, alcune ricette qui), ma anche piatti di latte, per ricordare la purezza e il coraggio di Giuditta (Yeudit), che, si dice, abbiano ispirato i vincitori

Ingredienti per 6/8 Stampini

  • 750 gr di Latte intero
  • 250 gr di Panna
  • 100 gr di Maizena (o 125 gr di Farina di Riso)
  • 60 gr di Zucchero
  • 2 Cucchiai di Acqua di Rose (o di fiori d’Arancio)
  • Sciroppo di Rose, Caramello, altri Sciroppi a piacere
  • Pistacchi tritati grossolanamente, o Noci, o Mandorle (o un Mix di tutti) come Top

 

Preparazione

Mescolare bene in una pentola latte, panna, zucchero, acqua di rose e addensante (Maizena o farina di riso), in modo che il liquido non abbia grumi. Portare a ebollizione, mescolando continuamente, poi abbassare la fiamma e far addensare, sempre mescolando. Versare negli stampini e lasciar raffreddare. Lasciare in frigorifero per almeno un’ora e mezza. Sformare su una base di sciroppo a piacere e cospargere con pistacchi o noci sminuzzate


BETEAVON e… CHAG HANUKKAH SAMEACH!

7 commenti

  • Gianni Senaldi · 21 dicembre 2011 alle 20:03

    Cara Michela
    questa volta mi sa proprio che ti copierò la ricetta.
    Devono essere buonissimi
    Baci e abbracci

    Rispondi

  • Gio · 21 dicembre 2011 alle 20:31

    che bello questo budino!
    anche presentato da solo fa una gran figura! complimenti!

    Rispondi

  • letiziando · 21 dicembre 2011 alle 22:40

    Dolcetto particolarmente accattivante in entrambe le versioni. Nonostante l’indecisone mi sbilancerei un tantino più su quello con lo sciroppo di rose…mai provato prima 😉

    Rispondi

  • Zia Elle · 21 dicembre 2011 alle 23:09

    Chag Sameah!! Ottima ricetta, io mi butto su pistacchi e caramello, oppure lo provo con del cioccolato (sono troppo golosa!!)

    Rispondi

  • Glu.fri · 22 dicembre 2011 alle 14:10

    Una meraviglia meravigliosa…mi riporta alle atmosfere mediterranee…Feliz Hannukah !! Un abbraccio

    Rispondi

  • Patrizia · 24 dicembre 2011 alle 09:35

    Ma che belli! Meravigliosi! Li rifarò senz’altro: per me con lo sciroppo di rose (ne ho giusto una bottiglia aperta in frigo) per la piccola al cioccolato, ovviamente!
    Grazie Michela. Buon Hannukah ancora!

    Rispondi

  • Ely · 10 maggio 2012 alle 14:15

    Vorrei fare questa ricetta per un corso d’aggiornamento insegnati sulla pittura e cucina, appena pubblicherò il post con il link alla tua ricetta ti avviso, splendido blog e da oggi ti seguo con piacere! Ciao Ely

    Rispondi

Lascia un commento

«

»