beteavon

Buon appetito kasher a tutti

Latte di Riso e Crema di Riso

Premesse varie, così come vengono:

Premessa 1) Purim si avvicina: cibo, vino e… risate, da cui la scelta dell’ingrediente RISO (che è di rigore, visto che ci “nuoto” in mezzo, nella casetta in campagna)

Premessa 2) Tra le mille cose che sono, sono anche una pseudo-enigmista (poca roba come solutrice, ancor meno come creatrice) e vivo e mi nutro di giochi di parole –> il bisenso della parola RISO

Premessa 3) Questo post contiene palese e gratuita pubblicità

Premessa 4)… La più importante. Avevo bisogno di trovare alternative al latte vaccino, per un dolce budino parve e per sostenere il progetto Illa for PeopleA.P.E. Onlus, che fa prevenzione e aiuta le donne colpite da endometriosi

Settimana di… palta, nonché di plata (riecco la pseudo-enigmista), in quanto m’è pure finito il gas; un sacco di problemi casa-lavoro. Insomma, una vera settimana di melma (e qui, gli enigmisti fatelo voi e cambiate la terza e quarta lettera)… epperò tutto risolto, per fortuna, per cui posso deliziarmi con quella che, da un po’ di giorni, è diventata la mia radio preferita: Jew Box (esilaranti le pubblicità Iwife e Shadchen… rido ogni volta come una pazza e, per saperne di più, chiedere ai Labna, ché è anche “colpa” loro), leggendo gli intelligentissimi giochi di parole delle Pagine Ebraiche (diventate anche eBBraiche per Purim) e continuare a “sfornare” questi dolcissimi budini parve, anche adatti a chiunque abbia intolleranze al latte, o sia vegetariano, vegano o boh, di cui fornisco rapida e dettagliata ricetta e con cui partecipo al Contest per Bene di Oggi Pane e Salame, Domani…

Shavua Tov, Buona settimana a tutti… e che sia migliore di quella passata!… E lunga, eterna, eternissima vita a chi sa ridere e ridere di se stesso, nonostante tutte avversità 😉

LATTE DI RISO

Ingredienti

  • 1 Litro di Acqua da dividere in due 1/2 Litri
  • 80 gr di Riso originario, possibilmente da Agricoltura biologica
  • 40 gr di Zucchero di Canna

Preparazione con il Bimby

Mettere il riso e 1/2 litro d’acqua nel boccale: 100°, velocità 2, 20 minuti. Aggiungere lo zucchero: velocità 10, 4 minuti. Aggiungere l’alto 1/2 litro d’acqua: velocità 10, 45 secondi. Imbottigliare e conservare in frigorifero (max 2 giorni). Volendo, si può aromatizzare con un pezzo di stecca di vaniglia da aggiungere durante la cottura del riso e poi toglierla prima di frullare.

Si può preparare anche senza Bimby, cuocendo il riso in un pentolino, mescolando spesso perché non attacchi e poi usando lo stesso procedimento con un normale frullatore. Si usa come un latte normale, anche per preparare dolci, creme e gelati.

CREMA DI RISO

Ingredienti per 2 Coppette

  • 1/2 Litro di Latte di Riso
  • 75 gr di Riso originario o per dolci
  • 60 gr di Zucchero di Canna
  • Semini di 1/4 di Stecca di Vaniglia
  • 1 Pizzico di Sale
  • Abbondante Cannella da spolverare sopra

Preparazione

Mettere al fuoco tutti gli ingredienti, eccetto la cannella e cuocere fino ad assorbimento del liquido, mescolando continuamente perché il composto non attacchi e il riso si spappoli bene. Versare in un’unica ciotola o in due coppette individuali e spolverare con abbondante cannella (o granella fine di nocciole, pistacchi, noci, se non piace). Servire freddo o a temperatura ambiente.

BETEAVON!


 

 

 

5 commenti

  • sunflowers8 · 13 marzo 2011 alle 15:28

    Ciao Michela ^_^ ti ringrazio molto per queste dolci proposte, inserisco con piacere al Contest perBene!
    Ti abbraccio e ti auguro una buona settimana
    Sonia

    Rispondi

  • Solema · 14 marzo 2011 alle 16:14

    Ti ringrazio per la visita che ricambio con moltom piacere. Ti metto sul mio blogroll così non ti perdo!!!

    Rispondi

  • Zia Elle · 15 marzo 2011 alle 18:59

    Ma sai che questo numero di Pagine ebraiche ancora non mi arriva?? A proposito di rabbini che ridono, vado a vedere il nuovo spettacolo di Moni Ovadia la sett prossima…..
    Questa tua ricetta è un’ottima idea per il dessert della cena di shabat, con tutta quella carne che porta a tavola mia suocera ogni volta, devo sempre inventarmi qualcosa senza burro e latte…..

    Rispondi

    • Autore commentato da Michela · 15 marzo 2011 alle 20:16

      Se non ti arriva in tempi brevi, scrivimi. Te ne mando una copia, tanto a me ne arrivano sempre due e poi ne trovo sempre copie “free” sul tavolino nell’atrio della scuola 😉
      Per quanto riguarda il dessert: il latte di riso è l’ideale, anche come consistenza e contenuto di amidi, quindi di addensanti, per creme e gelati parve (ne parlavamo proprio stasera con il Rav) e poi, visto la poca quantità di zucchero, si sposa bene anche per un arrostino al latte :)

      Rispondi

  • Eleonora · 16 marzo 2011 alle 20:02

    ottimissssimo!! mi piace un sacco!!!

    Rispondi

Lascia un commento

«

»