beteavon

Buon appetito kasher a tutti

Lasagne di Carta da Musica al Forno

Ogni volta che mi regalano una confezione di pane carasau è sempre un problema finirlo: una volta lo servo con l’aperitivo, un’altra lo uso per rompidigiuno a metà mattina o a merenda, poi lo riciclo come base per servire un arrosto o un’insalata, ma poi… finisce che lo metto nel mixer e ne faccio un fine pane grattugiato per impanare. Oggi, invece, ne faccio finalmente un primo a sé stante, smaltendo anche quelle due mozzarelle che mi giravano nel frigo da un po’ di giorni.

Ingredienti per una Teglia 20×20 (3 Persone)

  • 350 gr di Passata di Pomodoro
  • 130 gr di Olio extra vergine
  • 1/2 Cipolla tritata fine
  • 5 Mezzelune di Pane Carasau
  • 2 Pomodori Piccadilly o 6 Datterini
  • 90 gr di Parmigiano (o Pecorino)
  • 200 gr di Mozzarella
  • 1 Manciata di Foglie di Basilico
  • Acqua tiepida
  • Sale e Pepe

Preparazione

Fare un sughetto di pomodoro, soffriggendo la cipolla in 100 gr di olio e unendo la passata di allungata con qualche cucchiaio d’acqua, sale e pepe. Bagnare bene il pane carasau con l’acqua tiepida (circa 1 tazzina da caffè) e due cucchiai d’olio e salarlo. Nella teglia, fare uno strato di pane ammollato, un mestolo generoso di sugo, qualche fettina sottile di pomodoro, mozzarella, grana e basilico. Ricominciare con il pane e proseguire con gli ingredienti fino ad avere tre strati. Finire ricoprendo con un ultimo strato di pane, che si ungerà con un giro d’olio. Infornare a 180° per circa 35/40 minuti.

BETEAVON!

Nessun commento.

Lascia un commento

«

»