beteavon

Buon appetito kasher a tutti

Datteri, Prugne e Noci farcite di Pasta di Mandorle per Tu BiShvat

Una festa che mi piace in modo particolare: Tu BiShvat, il Capodanno degli Alberi, chiamato anche Rosh HaShanah Lailanot. Tu BiShvat, 15 del mese di Shevat, segna, in Israele, la fine dell’inverno. Si mangiano i frutti e si piantano gli alberi e si usa fare il Seder di Tu BiShvat, mangiando frutta, recitando benedizioni e bevendo quattro bicchieri di vino (come le quattro stagioni). Qui da noi, la terra è gelata e sarebbe un problema piantare gli alberi ora, perciò, in famiglia, comperiamo un albero in vaso in questo giorno e poi lo piantiamo quando le temperature sono più clementi (questa volta, un melograno :) )

Per questi dolcetti, a essere masochisti, si dovrebbero pestare zucchero, mandorle e limone nel mortaio, per avere un’ottima pasta di mandorle. Con un buon mixer (Bimby, nel mio caso), in un minuto la pasta è pronta ed è una delizia!

Ingredienti

300 gr di Mandorle pelate

250 gr di Zucchero

Scorza di mezzo Limone (solo la Parte bianca)

Un Cucchiaio di Acqua

Datteri e Prugne secche denocciolate

Gherigli di Noce

Preparazione

Mettere nel mixer mandorle, zucchero, scorza di limone e un cucchiaio d’acqua. Frullare, fino a ottenere una pasta di mandorle morbida, ma consistente. Farcire prugne, datteri, gherigli di noci. Se volete, potete colorare la pasta con cacao o altri coloranti alimentari.

BETEAVON!


2 commenti

  • Baking History · 21 gennaio 2011 alle 14:57

    ho trovato il tuo sito via i commenti su Labna.
    Mi piace moltissimo quetso tuo blog, ti seguiro’ con costanza!

    Rispondi

    • Autore commentato da Michela · 22 gennaio 2011 alle 09:28

      Grazie! Piacere di conoscerti :) Sono ancora all’inizio e spero tanto di migliorare

      Rispondi

Lascia un commento

«

»