beteavon

Buon appetito kasher a tutti

Crumble parve di Albicocche

O della frutta che si preferisce (ciliegie, pere, prugne, pesche), ma ho un albero stracarico di albicocche e ho usato quelle. Ho usato margarina kasher per la preparazione delle “briciole”, per poter servire il dolce con qualsiasi portata, ma chi non ha intolleranze o problemi può sostituirla con il burro.

 

 

Ingredienti per una Teglia quadrata 20 x 20 o 4 Monoporzioni

  • 500 gr di Albicocche denocciolate e divise a metà

  • 80 gr di Farina

  • 80 gr di Zucchero

  • 60 di Margarina gout beurre

  • 60 gr di Mandorle tritate

  • 1 Goccia di Essenza pura di Vaniglia.

 

Preparazione

Mettere la farina, la margarina freddissima a pezzetti e 60 gr di zucchero nel mixer. Azionarlo brevemente perché non scaldi troppo per creare le briciole, poi mescolare anche le mandorle. In una ciotola mescolare le albicocche ben pulite e tagliate a metà con il resto dello zucchero e la goccia di vaniglia. Mettere la frutta in una pirofila unta di margarina oppure nei contenitori singoli e coprire con le briciole. Infornare a 180° per una mezz’ora (un po’ meno se si usano le monoporzioni)

 

BETEAVON!

 

 

 

4 commenti

  • TataNora · 9 luglio 2012 alle 12:13

    Che belle le tue albiccocche *puntinate* di marrone! Assomigliano ai miei *bottini* ottenuti dalle mie incursioni alle piante del nostro padrone di casa quando ero piccola (nel giurassico….)
    Ora quelle che compro sanno di poco, anzi di nulla e io le rimpiango tanto!
    Questo crumble è un invito al peccato… e io sono una peccatrice!
    Nora

    Rispondi

  • Giulia · 9 luglio 2012 alle 12:25

    Ho giusto comprato una cassetta di albicocche … Che son gia’ mature. Mi Sto arrivando! Che stasera mi lancio! A presto!

    Rispondi

  • Giulia · 9 luglio 2012 alle 12:26

    L’iPhone scrive quello che vuole lui era mi sa che stasera mi lancio!

    Rispondi

  • Terry · 11 luglio 2012 alle 09:29

    Adoro i crumble e mai provato con le albicocche, devo provare!!!! Sembra delizioso!

    Rispondi

Lascia un commento

«

»