beteavon

Buon appetito kasher a tutti

Crumble di Pere

“Ineluttabile modalità del visibile”… Ulysse di Joyce? No, prova specchio, prova gonne e pantaloni. Non posso più cercare di nascondere quei due (facciamo anche tre) chili accumulati nella brutta stagione e nei brutti punti (sempre quelli). Da domani, verdure, frutta, tè, litri d’acqua. Colazione, pranzo e cena. Via dolci, snack, assaggini di cibi e vini fuori pasto. E allora un’altra (purtroppo l’ultima, per un bel po’) delle golose e veloci ricette di Laurel , preparata giovedì scorso tra le belle foto di Olivia, La Cuoca Errante e replicata per il pranzo in famiglia. Deliziosa, ma mancava il “quid”: una pallina di gelato alla vaniglia, che si squaglia lentamente amalgamandosi con il tiepido e fragrante crumble e della quale rimarrà solo il rimpianto: sono ufficialmente a dieta, che diamine!

Ingredienti per circa 10/12 Porzioni

FRUTTA

  • 6 Pere grosse, mature, ma sode (Kaiser o Williams)
  • 50 gr di Zucchero
  • Succo di 1/2 Limone piccolo
  • 1 Cucchiaino colmo di Scorza  di Limone grattugiata
  • 1 Grattugiata di Noce moscata (io ho abbondato, perché mi piace)
  • 1 Pizzico di Sale

CRUMBLE

  • 120 gr di Zucchero
  • 100 gr di Farina
  • 100 gr di Burro a pezzetti, freddo di Frigorifero
  • 70 gr di Fiocchi di Avena
  • 50 gr di Mandorle pelate
  • 1 Pizzico di Sale

Preparazione

Accendere il forno a 190° (ricetta originale. Il mio sui 200°). Sbucciare le pere, dividerle a quarti, levare il torsolo, tagliare ogni quarto in tre/quattro fette per il lungo (dipende dalla grossezza, comunque fette di circa mezzo cm l’una) e poi ogni fetta a metà. In un ciotolone, mescolare le pere con tutti gli ingredienti del punto frutta e lasciare macerare. In un mixer, mettere tutti gli ingredienti per il crumble e mandare a velocità massima per alcuni secondi (non troppi, per non scaldare il burro), fino ad ottenere un composto di briciolone. Imburrare una pirofila da forno a bordi alti, versarvi il composto di frutta e poi distribuire sopra il crumble, fino a ricoprire completamente la frutta. Infornare e cuocere per circa 30/35 minuti a 190° e finire con il grill per colorire e rendere più croccanti le briciole. Servire caldo-tiepido.

BETEAVON!

 

 

 

 

 

5 commenti

  • letiziando · 4 aprile 2011 alle 08:06

    Mi piace molto e credo proprio che la farò a breve.
    Buona giornata :)

    Rispondi

  • Rosalba · 4 aprile 2011 alle 09:46

    Buondì Michela!
    Io sono a dieta, seria o quasi, già da martedì…sigh!! Purtroppo mi toccava cominciare. Quest’anno ho messo su oltre 7 kg!!! Speriamo di riuscire ad avere una parvenza “decente” per i primi giorni di mare….;-)
    Mi piace il tuo crumble, lo preparerò per i parenti e ti riferirò i loro commenti.
    Bacioni e buona settimana

    Rispondi

  • valerio · 4 aprile 2011 alle 11:25

    Ottimo il tuo crumble, con le pere è anche più buono. un saluto

    Rispondi

  • viola · 4 aprile 2011 alle 21:31

    Anch’io è da un pò che tento di mettermi a dieta, ma senza successo. Troppo distrazioni :(
    Ma ora m’impegnerò e fino a pasqua basta dolci, dolcini assaggi etc etc…..
    Faccio come te, e non ho nemmeno questo meraviglioso crumble a segnare l’ultimo giorno di libertà gastronomiche :(
    Vabbè dai, proviamoci…
    Questo crumble però è favoloso!
    Un bacio e grazie per gli auguri

    Rispondi

  • Zia Elle · 5 aprile 2011 alle 20:24

    Ma dai, non essere troppo restrittiva, tra poco c’è anche Pesach, hai voglia tu a restrizioni ;))
    A proposito, quando cominci le pulizie?

    Rispondi

Lascia un commento

«

»