beteavon

Buon appetito kasher a tutti

Cocktail Mimosa (Versione alcolica e non)…

 

… E suggerimenti per il Tintoretto, per uno o più cocktail da sorseggiare all’ombra, sdraiati a leggere un buon libro, ascoltando buona musica (o, almeno, per sognare le vacanze).  Per una versione da minorenne, o da astemio, sostituire la dose di prosecco, con pari quantità di Sprite o 7Up e accompagnare con un vassoio di tartine (l’ho servito con un accompagnamento di Carr’s Table Water, farciti con tonno, uova sode e maionese mescolati assieme).

 

 

Ingredienti per 10 Bicchieri da Cocktail:

Per il Mimosa

  • 250 gr di Succo di Arancia fresco e filtrato con un Colino
  • 1 Bottiglia di Prosecco (Bartenura, per me) da 750 cl. (o pari Quantità di “Gazzosa” per la Versione analcolica)
  • Una Fetta d’Arancia e qualche Fogliolina di Menta ben pulita per decorare

Per il Tintoretto

  • 175 gr di succo di Melagrana
  • 1 Bottiglia di Bartenura da 750 cl.

 

Preparazione

In una caraffa graduata, versare le quantità indicate di succo ben freddo d’arancia o melograno (filtrare tutto). Aggiungere il prosecco ghiacciato (o la Sprite ghiacciata), rimescolare e versare nei bicchieri da cocktail. Decorare con l’arancia e menta (per il Mimosa) e servire immediatamente.

 

BETEAVON!

 

 

3 commenti

  • rosalba · 8 luglio 2011 alle 20:50

    Michela da quanto tempo non ne bevo un bicchiere!! Buonissimo e quanti ricordi… :-)
    baci e buon fine settimana

    Rispondi

  • mirtilla · 11 luglio 2011 alle 10:23

    assolutamente alcolico :)

    Rispondi

  • symposion · 11 luglio 2011 alle 20:42

    io vado per un mimosa, grazie! :)

    Rispondi

Lascia un commento

«

»