beteavon

Buon appetito kasher a tutti

Categoria: Piatti Unici

Kèfcha

…Ovvero le Polpettine di Pesce “Tuttofare”. Talmente tanto, che diventano un piatto unico con un bel cous cous, un secondo, su un letto di insalata e un antipasto, o aperitivo finger food, se servite fredde. Se si usa del pesce delicato, tipo nasello o platessa (o un misto), piaceranno anche a chi non ama particolarmente il pesce, perché ne sanno veramente poco.

Ricordarsi di aumentare le dosi: anche se avanzano, la prima volta, verranno poi gustate come fuoripasto o merenda e, soprattutto, ricordarsi il pane, ché la puccetta è squisita!

Pregasi scusare le foto, più orrende del solito, ma non trovavo gli occhiali :(

Ingredienti per 4 (abbondanti)

  • 800 gr di Polpa di Pesce, anche mista (Nasello, Merluzzo, Cernia, Platessa, Tonno), tritato
  • 100 gr di Pangrattato
  • 1 Manciata di Prezzemolo tritato
  • 1 Spicchio d’Aglio tritato
  • 1 Uovo
  • 1/2 Bicchiere d’Olio extra vergine
  • 1 Cipolla tritata
  • 350 gr circa di Passata di Pomodoro
  • 1 Bicchiere d’Acqua
  • Abbondante Pepe nero macinato fresco
  • Sale

Preparazione

In un largo tegame, preparare un abbondante sugo di pomodoro, facendo soffriggere lievemente la cipolla nell’olio, aggiungendo la passata e poi l’acqua. Salare lievemente e portare a ebollizione.

Nel frattempo, amalgamare (in una ciotola o con il mixer) il pesce con il pangrattato, il prezzemolo, l’aglio, l’uovo, il pepe e un po’ di sale. Preparare tante polpettine della dimensione di una noce e buttarle nel sugo in ebollizione, cuocendo per circa 30 minuti. Servirle calde o fredde, ma sempre con un bel po’ di sugo.

BETEAVON!

Hamburger Party

E dopo tutti questi panini per hamburger, mettiamoci in mezzo anche una bella “polpetta” (150/180 gr ciascuna), con tutti i suoi ammennicoli vari e… mettiamo una sera a cena (o a pranzo), soprattutto se si hanno figli con miliardi di amici che vi arrivano in casa, oppure si ha voglia di fast food, ma non di intossicazione da fast food 😉

Inutile sottolineare che tutto va fatto da sé, pane incluso. Ogni commensale si farcirà il panino con l’hamburger nel modo che più gli aggrada e, se ci sono bimbi presenti, aggiungere anche una sorpresina, per un perfetto McDonald’s Happy Meal (style), senza le porcherie del suddetto.

Ingredienti per porzione

  • 1 Bun (ma anche 2, a seconda degli stomaci)
  • 1 Hamburger da 150 gr circa (ma anche 2… vedi sopra)
  • Cipolla affettata sottile (meglio rossa)
  • Cetriolini sott’Aceto affettati sottili
  • Ketchup
  • Maionese
  • Senape
  • Tabasco
  • Salsa BBQ
  • Pomodori
  • Insalatina
  • Patatine fritte

Per chi non ha problemi religiosi, di fegato, o di linea, è anche possibile aggiungere

  • Fette di Cheddar, Emmenthaler, Fontina, Gorgonzola (per un Cheeseburger più o meno piccante)
  • Bacon

Preparazione

L’hamburger, se di carne, è meglio sia di scamone appena macinato (non troppo fine), ma nulla vieta di preparare hamburger di pesce (ottimo di salmone), pollo, o vegetariani.

Non deve essere troppo schiacciato; il centro non deve essere troppo gonfio e i bordi non troppo piatti.

La carne (o il pesce, o le verdure) va salata solo a fine cottura, per evitare che rilasci acqua e si indurisca.

NON schiacciare l’hamburger con la spatola, per non perdere i succhi di cottura.

Le patate di accompagnamento andrebbero fritte in due tempi: in anticipo, per qualche minuto, poi scolate su carta assorbente e messe da parte. La seconda frittura andrebbe fatta in contemporanea alla cottura della carne, per avere il tutto croccante e ben caldo.

Mettere tutto su un tavolo e lasciare che ognuno si farcisca il panino come preferisce.

Una bella birra è la morte sua… no, la coca-cola no, mi rifiuto!!

BETEAVON!

Questo piatto unico partecipa, senza pretesa alcuna, al contest di Burro e Miele… giusto per il piacere di farlo

Cacciucco alla livornese kasher

…E continua a nevicare…

I migliori dottori del corpo sono

l’allegria,il buon mangiare

e il camminar moderato

Proverbio giudeo spagnolo

Per l’allegria: Byron e Willie, i cuccioloni nella neve, che fanno alzare fagiani e aironi. Per il camminare: le passeggiate con loro in mezzo alle risaie gelate. Poi, a casa, per il buon mangiare, un cacciucco fumante con i crostoni agliati. Seguendo le regole kasher, non ho usato crostacei e molluschi, ma solo pesci permessi. Con il pesce fresco e un buon fumetto, il risultato finale è comunque fantastico

Ingredienti per 4 persone

  • Mezzo Bicchiere d’Olio extra vergine
  • 2 Spicchi d’Aglio tritati + 2 Spicchi per agliare i Crostoni di Pane
  • 1 Manciata di Prezzemolo tritato fine
  • 300 gr di Passata di Pomodoro
  • 12 Filetti assortiti tra Nasello, Merluzzo, Gallinella, Orata, Triglie, Pagello, Sarde
  • Alcune Mestolate di Fumetto di Pesce
  • 4 Fette di Pane pugliese preaffettato arrostite in Forno o nel Tostapane
  • Sale, Pepe, Peperoncino

Preparazione

Soffriggere molto leggermente l’aglio tritato, il prezzemolo e il peperoncino nell’olio. Unire la passata, aggiungere un mestolo di fumetto, salare, pepare e lasciar cuocere per una ventina di minuti, aggiungendo ancora fumetto, se il sugo si dovesse restringere troppo. Aggiungere i filetti di pesce tagliati a tocchi uniformi e lasciar cuocere per altri 10/12 minuti, aggiustando la consistenza con altro fumetto, se necessario e controllando sale e pepe. Servire caldissimo, accompagnando con crostoni di pane tostato, sfregati con aglio da entrambi i lati.

BETEAVON!

Pagina 6 di 6« Prima...23456